mercoledì 18 ottobre 2017

Materiale didattico distribuito ai discenti che seguono i corsi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro


Il materiale didattico distribuito ai discenti che seguono i corsi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro viene dato da MODI in formato cartaceo (se richiesto) e informatico.

Nella pagina DOWNOLOAD del sito www.modiq.it,  viene messo a disposizione materiale da scaricare come dispense, guide, manuali, videocorsi, gratutitamente.

Nelle guide e dispense ci sono le informazioni che vengono spiegate in aula di formazione.
Per coloro che non hanno il tempo di fare un corso di formazione in aula , ma che vogliono comunque formarsi è possibile in modo molto rapido, semplice ed economico frequentare i corsi online utilizzando una piattaforma attiva 24 ore su 24.

Al termine di ogni corso in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro erogato in aula, online o presso la sede del Cliente, chiediamo ai discenti di esprimere un giudizio e di renderlo pubblico attraverso il web.

Sono centinaia le recensioni pubblicate nei confronti della MODI SRL di Mestre e Spinea Venezia e tutte sono tenute in massima considerazione.

Le critiche costruttive o che portano suggerimenti sono gradite tanto quelle che esprimono la massima soddisfazione.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it

La UNI ISO 37001 può aiutare a rispettare la legge e se si, in che modo?


In che modo la UNI ISO 37001 può aiutare a rispettare la legge?

L’ISO 37001 è il nuovo standard internazionale appositamente progettato per tutte le aziende e organizzazioni che intendono adottare uno strumento efficace per prevenire, tutelarsi e combattere la corruzione. Questo standard indica i requisiti che un’azienda deve implementare per costruire un sistema di gestione anti-corruzione e per poter richiedere, successivamente, di essere certificata ISO 37001.

Nelle organizzazioni che applicano Piani Triennali di Prevenzione della Corruzione (PTPC) o Modelli 231, la ISO 37001 aiuta a far funzionare il sistema diretto a eliminare o limitare il rischio di corruzione.

Per risolvere il problema della corruzione occorre l’impegno di ciascuno e di tutti per creare una cultura della legalità.

La ISO 37001 può contribuire a creare questa cultura, costruendo una struttura comune e proattiva in cui inquadrare alcune scelte organizzative all’interno delle organizzazioni pubbliche e private al fine di valorizzare/rafforzare i presidi già esistenti.

Grazie al nostro team di professionisti qualificati sulla norma anti-corruzione, accompagniamo le organizzazioni:

• nella realizzazione dei sistemi di gestione anti-corruzione – Anti-bribery Management System

• nel processo per l’ottenimento della Certificazione ISO 37001

• nello sviluppo di percorsi formativi sui temi dell’ISO 37001.

L’adozione della norma UNI EN ISO 37001:2016 da parte di un’Organizzazione non offre la garanzia assoluta che in un’azienda non si possano verificare delle attività corruttive. Allo stesso modo, l’azienda che si certifica ISO 37001 non può sentirsi definitivamente al riparo da contestazioni e sanzioni giudiziarie. 

Lo Staff di ConsulenzaCertificazioneISO37001.it by MODI lavora in stretta sinergia con i vertici aziendali e con tutto il personale coinvolto nella realizzazione di un Sistema di Gestione anticorruzione a norma UNI EN ISO 37001:2016.

Per un sopralluogo tecnico e per consulenze circa l'adozione di un Sistema di Gestione anticorruzione ISO 37001:2016 siamo disponibili al numero verde 800300333.

La nostra metodologia di applicazione della norma ISO 37001:2016, permette di far contenere ai Cliente i tempi e i costi di realizzazione.

MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzacertificazioneiso37001.it








Fondimpresa – Conto formazione, risorse in scadenza il 31 dicembre 2017

Fondimpresa – Conto formazione, risorse in scadenza il 31 dicembre 2017

Non sprecare le risorse già versate negli ultimi due anni, ma utilizzale per fare formazione nella tua azienda!

Per usufruirne è necessario presentare un piano formativo entro il 31 dicembre 2017, i corsi, invece, potranno essere realizzati entro 12 mesi dalla data di approvazione.

MODI S.r.l. è a Vostra disposizione per non perdere le risorse che la Vostra azienda ha già versato nel piano formativo aziendale, supportandoVi nelle seguenti fasi:
•    analisi delle esigenze formative;
•    elaborazione di un Piano Formativo su misura;
•    presentazione del progetto a Fondimpresa;
•    docenza, gestione e tutoraggio dei corsi;
•    rendicontazione conclusiva.

Contattateci al numero verde 800300333 o tramite mail all’indirizzo modi@modiq.it
Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it


Quali sono le attività necessare per implementare un Sistema di Gestione UNI ISO 37001?



Quali sono le attività necessare per implementare un Sistema di Gestione UNI ISO 37001?


Secondo la metodologia dello Staff di ConsulenzaCertificazioneISO37001.it by MODI sono:

• Definire una policy aziendale sull'anticorruzione documentata;

• Definire ruoli e responsabilità del management in materia anticorruzione dell'Organizzazione;

• Condurre una valutazione del rischio per individuare i processi dell'Organizzazione e le attività maggiormente esposte al rischio di reato di corruzione;

• Predisporre determinati presidi (es. modello organizzativo 231 e procedure) finalizzati alla prevenzione di reati di corruzione individuati nella valutazione del rischio;

• addestrate con corsi mirati tutti i livelli della propria azienda sulle tematiche dell’anticorruzione secondo la norma UN EN ISO 37001:2016;

• Attuare opportuni controlli e due diligence in ambito finanziario, commerciale, contrattuale e sui processi di approvvigionamento;

• Pianificare una serie di attività di rendicontazione, monitoraggio, audit e riesame;

• Gestire le azioni correttive e le relative indagini finalizzate al miglioramento continuo.

Lo Staff di ConsulenzaCertificazioneISO37001.it by MODI è disponibile al numero verde 800300333.MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzacertificazioneiso37001.it




"Informative privacy attualmente utilizzate" a confronto con i criteri del nuovo Regolamento UE 679/16 (artt. 13 e 14 del regolamento)

E' opportuno che i titolari di trattamento verifichino la rispondenza delle informative attualmente utilizzate a tutti i criteri previsti dal nuovo Regolamento Europeo 679/16, con particolare riguardo ai contenuti obbligatori e alle modalità di redazione, in modo da apportare le modifiche o le integrazioni eventualmente necessarie prima del 25 maggio 2018.

Anche secondo il Regolamento UE 679/16, l'informativa (disciplinata nello specifico dagli artt. 13 e 14 del regolamento) deve essere fornita all'interessato prima di effettuare la raccolta dei dati (se raccolti direttamente presso l'interessato – art. 13 del regolamento). Se i dati non sono raccolti direttamente presso l'interessato (art. 14 del regolamento), l'informativa deve comprendere anche le categorie dei dati personali oggetto di trattamento. In tutti i casi, il titolare deve specificare la propria identità e quella dell'eventuale rappresentante nel territorio italiano, le finalità del trattamento, i diritti degli interessati (compreso il diritto alla portabilità dei dati), se esiste un responsabile del trattamento e la sua identità, e quali sono i destinatari dei dati. E’ fondamentale ricordare che ogni volta che le finalità cambiano, il Regolamento UE 679 impone di informarne l'interessato prima di procedere al trattamento ulteriore.

MODI S.r.l. di Mestre Spinea Venezia effettua per le Aziende del Veneto interessate, una valutazione "Privacy" svolgendo un’analisi approfondita e fornisce un supporto nell’implementazione del "piano di adeguamento" e la formazione al personale coinvolto.

MODI S.r.l. è contattabile via chat, via e-mail e telefonicamente anche da mobile al numero verde gratuito 800300333.

Per la consultazione del Regolamento 679/16, slide, video, materiali, faq ecc., lo staff di Consulenza Privacy Regolamento UE 679/2016 by MODI Srl è disponibile al numero verde 800300333.

MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it


martedì 17 ottobre 2017

Salute Sicurezza nel luoghi di lavoro? L'RSPP in esterno vantaggi e utilità


I Commenti, le recensioni, i post positivi sui corsi e sui servizi erogati da MODI SRL www.modiq.it. possono tornare utili a quei imprenditori che stanno cercando un'azienda di consulenza seria a cui  affidare l'incarico di RSPP in esterno. Dal 1998 MODI presta la sua professionlità e esperienza a imprenditori del Veneto e del Nord Est. Con la formazione online siamo riusciti a farci conoscere in tutta Italia.

Lo Staff tecnico MODI S.r.l. verificherà il rispetto dei limiti di legge individuando nel contempo eventuali rischi connessi alle lavorazioni effettuate dall’azienda e suggerendo opportuni adeguamenti, nello specifico i sopralluoghi sono mirati alla verifica circa: le caratteristiche e la idoneità degli ambienti di lavoro; le modalità di stoccaggio dei materiali; la movimentazione dei carichi; il rischio incendio; le macchine utilizzate nel ciclo produttivo; l’esposizione agli agenti chimici, fisici e biologici; l’esposizione ai videoterminali; altri servizi.
Lo Studio di Consulenza MODI SRL con sedi in Veneto, fornisce la docenza per lo svolgimento di corsi aziendali ed interaziendali, quando possibile cofinanziati da Fondimpresa, a Mestre, Spinea, Marghera, Venezia, Treviso, Padova, Marcon.

Crediamo che per Voi la  nostra brand reputation possa essere una garanzia per avvicinarsi alla nostra azienda.

La reputazione che abbiamo ci identifica la web e ci permette di essere apprezzati.

Grazie alle recensione dei nostri allievi, Clienti e partner in rete vi sono commenti che riempiono di orgoglio la nostra squadra di lavoro. E' possibile consultare i commenti nella home dei nostri siti.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it e www.corsionlineitalia.it. E-mail MODI NETWORK modisq@tin.it

I contenuti dell'informativa sono elencati in modo tassativo negli articoli 13, paragrafo 1, e 14, paragrafo 1, del regolamento UE 679/16

Cosa cambia nei contenuti dell'informativa con il Regolamento Privacy UE 679?

I contenuti dell'informativa sono elencati in modo tassativo negli articoli 13, paragrafo 1, e 14, paragrafo 1, del regolamento UE 679/16 e in parte sono più ampi rispetto al Codice.

In particolare, il titolare DEVE SEMPRE specificare:
  • i dati di contatto del RPD-DPO, ove esistente;
  • la base giuridica del trattamento;
  • qual è il suo interesse legittimo se quest'ultimo costituisce la base giuridica del trattamento, nonché se trasferisce i dati personali in Paesi terzi e, in caso affermativo, attraverso quali strumenti (esempio: si tratta di un Paese terzo giudicato adeguato dalla Commissione europea; si utilizzano BCR di gruppo; sono state inserite specifiche clausole contrattuali modello, ecc.).

Il regolamento prevede anche ulteriori informazioni in quanto "necessarie per garantire un trattamento corretto e trasparente":

In particolare, il titolare deve specificare il periodo di conservazione dei dati o i criteri seguiti per stabilire tale periodo di conservazione, e il diritto di presentare un reclamo all'autorità di controllo.

Se il trattamento comporta processi decisionali automatizzati (anche la profilazione), l'informativa deve specificarlo e deve indicare anche la logica di tali processi decisionali e le conseguenze previste per l'interessato.

MODI S.r.l. di Mestre Spinea Venezia effettua per le Aziende del Veneto interessate, una valutazione "Privacy" svolgendo un’analisi approfondita e fornisce un supporto nell’implementazione del "piano di adeguamento" e la formazione al personale coinvolto.

MODI S.r.l. è contattabile via chat, via e-mail e telefonicamente anche da mobile al numero verde gratuito 800300333.

Per la consultazione del Regolamento 679/16, slide, video, materiali, faq ecc., lo staff di Consulenza Privacy Regolamento UE 679/2016 by MODI S.r.l. è disponibile al numero verde 800300333.

MODI S.r.l. ha messo a disposizione per gli interessati anche un sito internet dedicato www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it