venerdì 23 luglio 2021

Perchè adottare uno schema di certificazione SDP©10003:2020 accreditato da Accredia per valutare la conformita al GDPR Privacy?


Con la certificazione del Sistema di gestione Privacy, l’Azienda dimostra la sua conformità al Regolamento GDPR 2016/679 grazie alla verifica effettuata da un Ente di Certificazione accreditato Accredia che in modo trasparente, neutrale ed oggettivo verifica la corrispondenza tra il sistema di gestione ed il Regolamento Europeo.

Lo schema di certificazione ISDP©10003 garantisce fiducia alle parti interessate. Fornisce garanzia che l’organizzazione opera secondo norma, valutando la conformità del trattamento al GDPR 2016/679. Inoltre dimostra la propria Accountability e alle Autorità di Controllo di avere volontariamente effettuato un atto di diligenza. 

Essere certificati significa possedere procedure sicure, documentate e standardizzate. 

MODI offre consulenza alle piccole medie imprese del territorio e del Veneto interessate alla realizzazione di un Sistema di gestione Privacy utilizzando lo schema di Certificazione ISDP 10003:2020 per garantire all’azienda il massimo grado di tutela e di conformità al nuovo Regolamento Europeo 679/2016.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 


 

mercoledì 21 luglio 2021

Cerchi aiuto per certificarti a norma ISO 37001:2016? Abbiamo l'incarico in molte Organizzazioni per ricoprire il ruolo di FCPC - Funzione della conformità per la prevenzione della corruzione


Secondo la norma ISO 37001:2016, l'alta direzione deve assegnare a una o più persone la funzione di conformità per la prevenzione della corruzione le responsabilità e l'autorità per:

a) supervisionare la progettazione e l'attuazione da parte dell'organizzazione del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione;
b) fornire consulenza e guida al personale circa il sistema di gestione per la prevenzione della corruzione e le questioni legate alla corruzione;
c) assicurare che il sistema di gestione per la prevenzione della corruzione sia conforme ai requisiti del presente documento;  
d) relazionare sulla prestazione del sistema di gestione per la prevenzione della corruzione all'organo direttivo (se presente) e all'alta direzione e ad altre funzioni, nel modo opportuno.

I Consulenti MODI SRL  sono dei professionisti che possiedono le competenze, status, autorità e indipendenza appropriati tali da poter ricoprire la Funzione di conformità per la prevenzione della corruzione e l'incarico in Organismi di Vigilanza come ODV.

Il numero delle persone che lavorano nella funzione di conformità per la prevenzione della corruzione dipende da fattori quali le dimensioni dell'organizzazione, l'entità del rischio di corruzione cui è sottoposta l'organizzazione e il restante carico di lavoro della funzione.  

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.




martedì 20 luglio 2021

I distributori di prodotti a marchio Ecolabel presenti in Italia sono numerosi ed è facilissimo trovarne uno nella propria zona.


I prodotti che hanno ricevuto il marchio di qualità ecologica dell’Unione Europea, infatti, dal punto di vista delle funzioni e delle prestazioni sono assolutamente equiparabili ai prodotti della medesima fascia: è la loro fabbricazione che li rende diversi perché viene attuata con il massimo impegno per il rispetto dell’ambiente.

Il loro imballo non è solitamente appariscente ma esenziale ecologico.

Per approfondimenti sulla certificazione ECOLABEL cliccare qui.

Per consulenze sui sistemi di gestione, salute e sicurezza nei luoghi di lavoro,  iscrizioni ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 

lunedì 19 luglio 2021

Quali sono i vantaggi dell’adozione del Modello Organizzativo ai sensi del Decreto Legislativo 231/2001?


L’adozione del Modello Organizzativo 231/2001 comporta i seguenti vantaggi:

□    Riduzione o l’annullamento della sanzione nel caso in cui venga commesso un reato presupposto;
□    Adozione di molte norme di buona gestione che portano all’analisi e alla risoluzione di numerose problematiche tipiche delle organizzazioni;
□    Maggior protezione dei soggetti in posizione apicale che possono dimostrare di aver fatto tutto quanto in loro potere per evitare determinati comportamenti o eventi;
□    Rispetto di normative correlate, quali ad esempio quelle sulla salute la sicurezza nei luoghi di lavoro, sull’ambiente, sulla finanza ecc;
□    Contributo concreto alla diffusione della cultura della responsabilità e della prevenzione all’interno dell’ente e relativo riflesso che ciò ha anche sull’immagine aziendale e sulla sua percezione da parte dei diversi portatori di interesse e terzi;
□    Accesso ai bandi di gara della P.A. e altri clienti generalmente di grandi dimensioni.

Non esistono oggi enti in grado di certificare la bontà di un Modello 231. Tuttavia, esistono varie normative che sono, di fatto, riconosciute come valide ai fini del D.Lgs. 231/01 per dimostrare la bontà del Modello, come la ISO 45001 (salute e sicurezza sul lavoro). 

Ovviamente l’acquisizione di tali certificazioni non significa l’automatica esenzione dagli effetti della legge, ma di certo permette di prevenire realmente molti dei reati e anche di dimostrare oggettivamente l’impegno dell’Azienda in tale prevenzione

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.

 


 

domenica 18 luglio 2021

Il lavoratore con il ruolo di Preposto dell'Azienda che di fatto sono i capo reparto, capo turno, capo squadra ecc. devono seguire dei corsi come da D.lgs 81/2008.


Per definizione il lavoratore è una persona che svolge un’attività lavorativa nell’ambito dell’organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato, con o senza retribuzione, anche al sol fine di apprendere un mestiere, un’arte o una professione, esclusi gli addetti ai servizi domestici e familiari.

Sono equiparati alla figura del lavoratore:

▪ i lavoratori di cooperative o di società, anche di fatto;
▪ l’associato in partecipazione di cui all’art. 2549 e seguenti del c.c;
▪ soggetto beneficiario delle iniziative di tirocini formativi.

In particolare, i compiti del lavoratore sono:

▪ contribuire, insieme al datore di lavoro, ai dirigenti e ai preposti, all’adempimento   degli   obblighi   previsti   a   tutela   della   salute   e sicurezza sui luoghi di lavoro;
▪ osservare le disposizioni e le istruzioni impartite dal Datore di Lavoro, dai dirigenti e dai preposti, ai fini della protezione collettiva ed individuale; 
▪ utilizzare  correttamente  le  attrezzature  di  lavoro, le sostanze e i preparati pericolosi, i mezzi di trasporto, nonché i dispositivi di sicurezza; 
▪ utilizzare in modo appropriato i DPI (dispositivi  di  protezione) messi a loro disposizione;
▪ segnalare immediatamente al Datore di Lavoro, al dirigente o al preposto le  deficienze  dei  mezzi  e  dei  dispositivi nonché qualsiasi eventuale condizione  di  pericolo  di  cui  vengano  a  conoscenza,  adoperandosi direttamente, in caso di urgenza, nell'ambito delle proprie competenze e possibilità e per eliminare o ridurre le situazioni di pericolo grave e incombente, dandone notizia all’RLS.

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui.

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.






sabato 17 luglio 2021

Consulenza per la realizzazione di un Sistema di Gestione Anticorruzione di ISO 37001:2016 e assunzione del ruolo di Funzione di conformità per la prevenzione della corruzione.


La ISO 37001:2016 è l’asset di riferimento per rafforzare quanto già messo in atto dalle leggi emanate nei vari paesi in materia di anticorruzione. In Italia i riferimenti sono il D.Lgs. 231/2001 e la Legge 190/92.

La corruzione è un fenomeno molto diffuso in tutto il mondo. Solleva serie preoccupazioni sociali, morali, economiche e politiche, mina il buon governo, ostacola lo sviluppo e falsa la concorrenza. Erode la giustizia, mina i diritti umani ed è un ostacolo alla riduzione della povertà. 

Aumenta anche il costo del “fare business”, introduce incertezze nelle attività commerciali, aumenta il costo dei beni e dei servizi, diminuisce la qualità dei prodotti e dei servizi, può portare alla perdita di vite umane e di proprietà, distrugge la fiducia nelle istituzioni e interferisce con l’efficiente funzionamento dei mercati. 

I governi hanno fatto progressi nell’affrontare la corruzione attraverso accordi internazionali o mediante leggi nazionali. 

Ci proponiamo per la consulenza per la realizzazione di un Sistema di Gestione Anticorruzione di ISO 37001:2016 e assunzione del ruolo di Funzione di conformità per la prevenzione della corruzione.

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.





venerdì 16 luglio 2021

Corsi a distanza in FAD anche per i lavoratori che ricoprono il ruolo di PREPOSTO. Durata del programma 8 ore.

Il Datore di Lavoro che nomina un lavoratori con il ruolo di preposto deve fargli seguire, oltre al percorso di formazione sulla sicurezza previsto per i lavoratori (“parte generale” e “parte specifica”, quest’ultima variabile in funzione del settore ATECO aziendale), anche una “formazione particolare aggiuntiva” sulla sicurezza per preposti della durata di 8 ore. 

MODI eroga questo corso in videoconferenza con l'obiettivo di fornire la formazione obbligatoria a tutti coloro che ricadono nel ruolo di preposto, con o senza investitura formale (quindi anche di fatto), in quanto in posizione di preminenza rispetto ad altri lavoratori, così da poter impartire ordini, istruzioni o direttive nel lavoro da eseguire.

Per tutte le nostre offerte formative cliccare qui. Per consultare le referenze attive lasciate dalla nostra Clientela cliccare qui

Per consulenze, iscrizione ai corsi e partecipazione ai seminari chiamare il numero 0415412700 o visitate i nostri siti www.mog231.it; www.modiq.it, www.consulenzasicurezzaveneto.it, www.corsionlineitalia.it, www.consulenzaprivacyregolamentoue679.it e www.consulenzacertificazioneiso37001.it/. E-mail MODI NETWORK modi@modiq.it.